“Le primizie di Athena” di Silvia Sardini: una poesia che chiede ai suoi lettori di andare oltre

dalla redazione di libridicristallo.blogspot.it – A cura di Ilenia Cladarella

Ultimamente mi sono data alla lettura di diverse raccolte di poesie ed è sempre bello vedere come ogni autore renda le proprie poesie diverse da quelle degli altri. Spesso di crede che questo tipo di raccolta si somigli con le sue sorelle, ma oggi sono qui per dirvi che non è affatto vero. Quando la poesia è davvero frutto della passione di un autore, questo rende i suoi versi totalmente differente da quelli di tutti gli altri, seppur le tematiche possano essere simili. Come un buon romanzo, anche una poesia ha la forza di spiccare e differenziarsi da tutte le altre.

Continua a leggere sul sito

Acquista il libro in versione cartacea o in versione e-book

“Requiem dal buio e dal frastuono” di Alessandro Izzi: una silloge che sublima il dolore e si ritrova ad osannare la vita

dalla redazione di artspecialday.com – A cura di Antonia De Francesco

La poesia di Alessandro Izzi custodisce un intento, che è poi il suo potere: sublima il dolore, parlando del lutto, e così si ritrova ad osannare la vita di chi resta. La silloge poetica dal titolo Requiem dal buio e dal frastuono (Giovane Holden Edizioni, 2020) – vincitore del premio nazionale Bukowski per la sezione poesie – è una vera e propria “celebrazione laica”.

Continua a leggere sul sito

Acquista il libro in versione cartacea o in versione e-book

“Se mi porti con te” di Marisa Cecchetti: poesia intensa, fatta di solitudini e abbandono

dalla redazione di ilsaltodellaquaglia.com – A cura di Giordano Lupi

Marisa Cecchetti è pisana di san Giuliano, scrive racconti e traduce, soprattutto è poetessa sensibile e colta. Ho avuto modo di apprezzare il suo Come di sola andata (Il Foglio) ma anche diverse opere precedenti uscite con Giovane Holden (Il tavolo anticoMi rotola il vento …) e con altri editori (Nonostante la rosa, Lietocollle). La breve raccolta Se mi porti con te (disponibile anche in e-book), affronta il tema della reclusione forzata, nei giorni del lockdown, quando fuori era primavera e noi dovevamo fingere di non saperlo.

Continua a leggere sul sito

Acquista il libro in versione cartacea o in versione e-book

“Se mi porti con te” di Marisa Cecchetti: invito alla resistenza attraverso l’attaccamento alla bellezza del vivere

a cura della redazione di Alleo.it

Una copertina che sa di teatro: una maschera nuda, “ferita” da linee che spezzano il colore rosso pompeiano di un immaginario sipario, lacrima una sua trasfigurazione sospesa. È questa l’acrobazia grafica, bellissima e ricca di significati, che apre e racchiude Se mi porti con te, una silloge poetica di Marisa Cecchetti.
Sono 27 liriche che raccontano il pietrificarsi della vita sotto il gelo del Covid che ancora paralizza la nostra esistenza, il lento inesorabile debraille che corrode e corrompe il nostro habitat spirituale e mentale. Un bombardamento di meteore sulle nostre coscienze.

Continua a leggere sul sito

Acquista il libro in versione cartacea o in versione e-book

“Requiem dal buio e dal frastuono” di Alessandro Izzi: una silloge che parla ai vivi della vita

dalla redazione di I Libri di Mompracen – A cura di Sandra Cervone

Quasi una Missa pro defunctis in 34 canti e due appendici la prima raccolta di versi di Alessandro Izzi, pubblicata da Giovane Holden ed intitolata Requiem dal buio e dal frastuono.
Un’opera delicata e complessa al tempo stesso che cattura e induce a riflettere. Non una tradizionale “preghiera per i morti”, bensì una silloge che parla ai vivi della vita, che parte cioè da un lutto ma per indicare un percorso di risalita, di ritorno alla luce.
Sicuramente una celebrazione laica che si nutre di speranza, di umanità, di solidarietà e condivisione del soffrire. L’Amen, infatti, non diventa il modo consueto di chiudere un cerchio, ma apre a nuove ed infinite possibilità.

Continua a leggere sul sito

Acquista il libro in versione cartacea o in versione e-book