“Fatum. Elegante, affabile signore” di Marco Marchetti: ritrovamenti, di fughe, di scoperte, di coincidenze, di inseguimenti…

a cura di tellusfolio.it | A cura di Marisa Cecchetti

Quante volte la nostra vita è cambiata in seguito ad un evento casuale, ad un incontro fortuito! Abbiamo attraversato una porta anziché un’altra – come nel film Sliding doors – ed è stato l’inizio di un percorso inimmaginato.
È il caso? Oppure è il destino che sceglie per noi? Fino a che punto dovremmo credere al fato, affidarci a lui?

continua a leggere sul sito

Acquista su www.giovaneholden.it

“Una volta… c’era! di Milena Mazzini: una storia educativa per bambini e per adulti

a cura di unatazzaricolmadilibri.altervista.org

Una storia fiabesca, con tanto di intramontabili guest star, propone un’interessante riflessione sul tempo in cui stiamo vivendo, un periodo in cui il progresso procede a ritmi accelerati rischiando di far perdere l’amore per i gesti semplici, per i momenti di condivisione e per le storie intramontabili che hanno allietato tante generazioni di bambini.

continua a leggere sul sito

Acquista su www.giovaneholden.it

“Il cobra fuma la pipa” di Marisa Piccioli: l’amicizia, la speranza, il tradimento, lo spionaggio e la voglia di vivere e combattere per la libertà

a cura di libriilnostroangolodiparadiso.blogspot.com

Sono tante le storie riguardanti il periodo della Seconda Guerra Mondiale, molte si conoscono, altre sono state dimenticate, perse tra i cassetti della memoria. È importante ricordare e preservare questi eventi, perché rappresentano, non solo il bagaglio storico di una nazione o di un popolo, ma anche una preziosa eredità per le generazioni future.
Ricordare per non commettere gli stessi sbagli.

continua a leggere sul sito

Acquista su www.giovaneholden.it

“La luna delle bacche mature” di Jolanta Maria Czarnomorska: un libro che vi accenderà un fuoco nel cuore

a cura di lesfleursdumal2016.wordpress.com

Sarà il periodo pieno di allegre luci.
O questa pioggia che sembra cantare attraverso i vetri e rende la mia città silenziosa e opalescente.
Come se la nebbia celasse la bruttura e invogliasse ad andare incontro la mistero.
Non amo l’inverno.
Né, sono lieta di vedere la finzione attraverso un’allegria di facciata.
Eppure, in questi momenti odiati da voi normali, io mi sento perfettamente a mio agio.

continua a leggere sul sito

Acquista su www.giovaneholden.it

“Una voce dal nulla” di Marco Fulceri: un thriller in bilico tra weird, soprannaturale e psicologico

a cura di lesfleursdumal2016.wordpress.com

So che sta arrivando la stagione più dolce e romantica dell’anno.
Ma io oggi vi vorrei consigliare questo testo particolare, che contiene in se una gamma di sfumature che virano dal thriller psicologico a quello soprannaturale, passando per la strada intricata dell’horror.
Ed è cosi che incubo, ultraterreno e realismo riescono a fondarsi, donando al lettore incredulo quell’atmosfera perturbante, quasi claustrofobica degna dei grandi romanzi di Sthepen King.

continua a leggere sul sito

Acquista su www.giovaneholden.it

S04E15 Podcast Vitamina L: Veronica Gemignani e “Della visione e d’altri sensi”

Ascolta su Spreaker | Guarda e ascolta su Youtube | Ascolta su Spotify

Vitamina L raccoglie i contenuti degli Autori della casa editrice Giovane Holden Edizioni
Ogni lunedì alle ore 18 intervista a un Autore per parlare del suo libro e non solo.
L’Autore risponde, inoltre, anche a 5 domande tratte dal Questionario di Proust.

Per saperne di più…

“I desideri più profondi”

Convenzionali

di Gabriele Ottaviani

I desideri più profondi, Caterina Viti, Giovane Holden. Capita che la vita ci conduca su strade che non avevamo immaginato, e che la nostra quotidianità sia differente da quella che avevamo sognato: tuttavia però spesso, su sentieri inaspettati, la vita si diverte a sorprenderci, donandoci sensazioni che credevamo impossibili da provare o sepolte sotto la coltre nevosa dell’inverno del nostro scontento e del disamore. Come eroi tolstojani, Natasha e Pierre, così scelgono di chiamarsi, cercano di vincere l’erosione incrollabile del tempo con la forza di un sentimento inestricabile, e… Da leggere.

View original post

“Anomali omicidi in Maremma”

Convenzionali

di Gabriele Ottaviani

Anomali omicidi in Maremma, Armando Natale, Giovane Holden. Marco Miccoli, in attesa in attesa di assumere l’incarico di commissario capo a Grosseto, lascia Roma e si stabilisce con i suoi tre gatti nel casale di famiglia a Castiglione della Pescaia in Maremma, posto paradisiaco e del cuore dov’è nato e stato cresciuto dai nonni e dove riprende i contatti con gli amici di gioventù e con Marta, il suo primo amore, di cui non gli sfugge – sarebbe impossibile… – l’aria triste e lo sguardo preoccupato. Ma è l’incontro fortuito con una giovane bancaria milanese, Susy Sottili, da poco trasferita nella filiale locale, a segnare una svolta decisiva nella sua quotidianità. E… Affascinante.

View original post

“Santerìa”

Convenzionali

di Gabriele Ottaviani

Santerìa – Lettere a Arianna, Alessandro Dell’Aira, Giovane Holden. Jacopo, archeologo mancato riciclatosi in uno studioso freelance che passa da una ricerca all’altra senza un progetto, è il protagonista di questa palinodia dell’Ortis in cui le missive sono indirizzate a colei che è l’archetipo dell’amore infelice, custode della sapienza più pura, che lui crede d’aver amato da giovane nel corpo d’una divina fanciulla… Interessante e suggestivo, ricco di riferimenti e chiavi di lettura.

View original post