“Che sfiga, Raffaello!” di Maria Teresa Landi e Luciana Tola: un racconto lungo, geniale

a cura della redazione di Moda&Parole

Raffaello,
si proprio il pittore che tutti conosciamo,
muore nel 1520.
Le cause sono ancora sconosciute e le congetture molte.

Ora è nell’aldilà,
in ottima compagnia.
Disquisisce con Leonardo,
con Platone,
conosce il grande Galileo…

Continua a leggere sul sito

Acquista il libro in versione cartacea o in versione e-book

“Anime perse” di Claudia Jeraci: un romanzo metafora della quotidianità

a cura della redazione di hermesmagazine.it

La storia, lunga circa 500 pagine, narra le vicende di Emily Walsh, adolescente introversa che frequenta la scuola di La Cross. Il romanzo è ambientato in Irlanda, nella città di Fethard. Emi ha un piccolo gruppo di amici suoi coetanei – John, Carlo, Nataly e Sam – con cui condivide gioie e dolori, come accade tipicamente alla sua età. Tuttavia, da qualche tempo sente il bisogno di estraniarsi dal mondo che la circonda e di ritirarsi nella sua bolla, in cui si sente al sicuro. La ragazza, che apparentemente vive una vita tranquilla e monotona, sta in realtà attraversando una fase di cambiamento molto importante, che le stravolgerà l’intera esistenza. Inizialmente, a turbarla sono solo gli incubi rincorrenti

Continua a leggere sul sito

Acquista il libro in versione cartacea o in versione e-book

“L’oscurità dell’anima” di Anna Maria Lella: una storia di grande impatto emotivo

dalla redazione di atuttovolumelibri.it

Ho letto “L’oscurità dell’anima” in poco tempo, anche facendo tarda notte, perché la storia l’ho trovata di grande impatto, pure emotivo, oltre ad essere assai scorrevole ed avvincente.
Per un milanese come me, scoprire che alcune scene sono state ambientate proprio nella città di Milano, in zone a me note, è stata una piacevole sorpresa. Tutto ciò mi ha permesso di entrare, ulteriormente, nella storia in modo ancora più attivo e coinvolgente.
La penna della scrittrice incide le pagine facendoci percepire anche la sofferenza delle vittime e dandoci la possibilità di assistere come se fossimo degli spettatori presenti proprio sul posto.

Continua a leggere sul sito

Acquista il libro in versione cartacea o in versione e-book