“La forza ondivaga del passato” di Gianluigi Pallotta: un romanzo nel quale immedesimarsi

a dura di lalibreriadimommy.altervista.org

Appena ho letto la trama di questo romanzo, sono subito stata rapita, infatti, non mi sono sbagliata, ho amato moltissimo questo libro.
James, il protagonista, scappa dal passato turbolento e si rifugia lontano da tutto e da tutti, facendoci fare un viaggio nei suoi pensieri e nel suo passato non proprio lindo e pinto, ma che ci farà capire il perché di tanti suoi atteggiamenti ed il motivo del suo allontanamento alla vita precedente.

Continua a leggere sul sito

Acquista il libro in versione cartacea o in versione e-book

“Cleopatra. L’ultima regina d’Egitto” di Christian Jacq: una lettura storica e suggestiva

di Venusia Marconi

Un tratto di biografia romanzata. Potremmo definirlo così il libro dell’egittologo più famoso del mondo, Christian Jacq, dal titolo Cleopatra. L’ultima regina d’Egitto. Un tratto perché l’opera vede all’inizio l’esilio della giovane regina e alla fine un Tolomeo Cesare fanciullo. Una biografia romanzata perché elementi storici e fantastici si intrecciano continuamente dando vita ad una trama interessante, suggestiva e coinvolgente.
A volte, genericamente parlando, è difficile capire dove termini la Storia e cominci il mito, ma è certo che Cleopatra ha da sempre alimentato una certa curiosità nei suoi confronti, divenendo il centro di numerosi studi storici – riguardanti ad esempio il suo ruolo nell’Antico Egitto in quanto regnante donna o le abitudini cosmetiche dell’epoca – ma anche di moltissime opere letterarie e cinematografiche. Nello specifico, quella di Jacq, è una donna estremamente bella, intelligente, forte nello spirito, carismatica e dedita ai misteri delle divinità egizie. Capace tanto di amare appassionatamente e in modo totalizzante un uomo come Giulio Cesare, al punto da fargli quasi dimenticare la sua Roma, quanto di tenere alto il morale di quell’esercito di fortuna che è riuscita a costituire durante l’esilio. La sua sensualità è esaltata da unguenti, gioielli e abiti pregiati, richiamando la ricchezza che si percepisce nei tratteggiamenti riguardanti Alessandria, opulenta e profumata.
Ma nel libro troviamo anche elementi più aspri, quali descrizioni di tattiche e manovre militari, del resto la guerra civile è tema cruciale nella storia della regina. L’autore, però, forse grazie anche a dettagli numerici che possono frenare il pathos, di norma riesce a evitare che la crudezza della morte appesantisca il clima della narrazione. Persino di fronte alla testa mozzata di Pompeo, il disgusto arriva e si dilegua, incalzato dagli eventi che si susseguono.
I capitoli sono brevi, il linguaggio basico, senza virtuosismi, e queste caratteristiche contribuiscono a rendere la lettura veloce e leggera.
Il libro, nel complesso, è piacevole. Se è vero che qualche volta si ha l’impressione che le divinità intervengano un po’ troppo nel corso degli eventi storici, quasi come dei ex machina interpellati con regolarità in un’atmosfera fortemente spirituale, è altrettanto vero che, oltre a fare un’ottima compagnia, queste pagine hanno il merito di spingere il lettore ad approfondire alcuni eventi dell’antico Egitto e alcuni tratti di Cleopatra, una figura che ancora oggi non smette di incantare.

“Due a due” di Grazia Marzolla: un viaggio fatto di emozioni forti

a dura di ilparadisotralerighe.wordpress.com

Storia di una famiglia, di donne che si amano e che si aiutano, si danno forza, quando la vita non sempre si dimostra clemente.
Luana, ragazza dolce, disponibile e aperta al mondo con gioia, è una figura in continua evoluzione, non rimane mai statica, ma la sua voglia di vivere le permette di essere piena di energie. La ragazza perde purtroppo il papà quando era ancora in tenera età, e di lei si occuperanno la mamma Maria e la nonna Teresa.

Continua a leggere sul sito

Acquista il libro in versione cartacea o in versione e-book

“L’oscurità dell’anima” di Anna Maria Lella: una storia tesa e imprevedibile

dalla redazione di libriamociblog.it

Dal 1630 aleggia su Milano la leggenda del Diavolo di Porta Romana, un uomo che, nel pieno dell’epidemia di peste e quindi di terrore e morte, non perse occasione per festeggiare, invitare illustri ospiti nel suo palazzo o girare per le strade della città ostentando ricchezza sulla sua carrozza nera trainata da sei cavalli. Cronache dell’epoca riportano stralci di descrizioni fatte su Ludovico Acerbi, l’uomo che tutti ritenevano potesse essere satana in persona e, anno dopo anno, secolo dopo secolo, il suo nome ha continuato ad alimentare leggende e storie permettendo la diffusione di materiale utile a ispirarne di nuove.

Continua a leggere sul sito

Acquista il libro in versione cartacea o in versione e-book

“Sogno su tre zampe” di Patrizia Franchina: un dolce albo illustrato che affronta il tema della diversità

a cura della redazione di insiemeamammaepapa.com

“Sogno su tre zampe” è un dolce albo illustrato che affronta il tema della diversità e del non essere accettati. Il peloso protagonista dimostra che con coraggio e determinazione si possono affrontare tutte le sfide e realizzare i propri sogni, anche quando nessuno crede in te. Il racconto è sincero e non vengono taciute le cattiverie a cui è costretto lo sfortunato gattino: la narrazione è incalzante e le coloratissime illustrazioni permettono al lettore di calarsi ancora di più nella storia. Una lettura che sottolinea come ognuno di noi è artefice del proprio destino, fondamentale però credere sempre in se stessi.

Continua a leggere sul sito

Acquista il libro in versione cartacea o in versione e-book

“L’ultima rosa di aprile” di Simona Bertocchi: un romanzo storico emozionante, dove amore e arte si fondono completamente

a cura di septemliterary.altervista.org

“L’ultima rosa di aprile” è un romanzo storico con una vena poetica e romantica che ti incanta fin dalle prime pagine, dove si esalta la bellezza e l’amore, ma senza tralasciare la parte storica in cui è ambientato: Firenze del XV secolo, la culla del rinascimento italiano, uno dei periodi più fiorenti in campo artistico del nostro paese.
Simona Bertocchi ha scelto di raccontare una delle donne più enigmatiche della storia, ovvero Simonetta Cattaneo Vespucci, entrata nel mito grazie al dipinto “la Venere” di Botticelli e di cui si hanno pochissime informazioni sulla sua vita privata.

Continua a leggere sul sito

Acquista i libri di Simona Bertocchi