“Fortuny” di Paola Gianoli Caregnato: libro breve ma intenso

a cura di librimagnetici.blogspot.com

Un disegno, una tela, una stoffa; mani che si muovono, forbici che tagliano; la creazione innovativa del plissé applicato ad un modello.
Questo è Mariano Fortuny, un uomo, un figlio, un artista spinto dall’amore per la creazione e che ne ha fatto un tributo alla bellezza femminile nel suo atelier a Venezia.
In questo breve, ma intenso libro troviamo non tanto la storia di una famiglia quanto quella di una passione per la bellezza espressa attraverso un sentimento.
Un sentimento partito da quel nonno, pittore e artista, poi attraverso sua madre Cecilia e sua moglie Henriette, l’una espressione di quello spirito artistico, l’altra necessaria compensazione della ecletticità di madre e figlio.

continua a leggere sul sito

Acquista su www.giovaneholden.it

“Questo ondulare della terra” di Marisa Cecchetti: un libro dalla grande efficacia espressiva

a cura di tellusfolio.it | Emilia Giorgetti

La prima cosa che salta agli occhi è il titolo: Questo ondulare della terra. Il titolo è una sintesi, una anticipazione. Leggendo il poemetto, infatti, ci si rende conto che il senso ondulatorio la fa da padrone, sia nei contenuti che nella forma. Questo movimento ondulatorio, questa oscillazione, suggeriscono il miraggio, quello che snatura i contorni, che confonde le immagini, la vibrazione che si percepisce in un paesaggio assolato -che è appunto quello descritto- ma anche metaforicamente una allusione al senso della memoria, un senso vivo e suscitatore di una dimensione senza tempo, incorruttibile. E come non vedere, qui, un richiamo a Leopardi o Ungaretti?

continua a leggere sul sito

Acquista su www.giovaneholden.it