“Lo strano gioco del destino”

Convenzionali

di Gabriele Ottaviani

Lo strano gioco del destino, Angela Francesca Di Pilato, Giovane Holden. Una ragazza pugliese, Elena, vive il fascino di un viaggio in solitaria. Vuole scoprire Istanbul, che da subito la seduce inesorabilmente, come del resto anche Halil, affascinante rampollo di una famiglia ricca e molto in vista, con cui scoppia una passione travolgente anche se breve. Trasportata da un vento nuovo di libertà, Elena decide di non tornare indietro, e di rimanere a vivere in Turchia: ma… Avvincente, coinvolgente, convincente.

View original post

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.