“Mistero in re maggiore”

Convenzionali

di Gabriele Ottaviani

Mistero in re maggiore, Corrado Barchi, Giovane Holden. La curiosità, se è vero che uccise il gatto, talvolta però è l’innesco per grandi avventure: e Riccardo Corti è un uomo molto curioso. Gli è bastato infatti trovare una scritta in cirillico su una lapide del cimitero di Santa Margherita Ligure, a pochi passi da casa sua, per andare a riscoprire la storia di una donna russa, che in un passato ormai lontano era stata molto amica della sua famiglia, uno spirito libero e carico di fascino. E… Magnetico.

View original post

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.