“Nel silenzio di Alice”

Convenzionali

di Gabriele Ottaviani

Nel silenzio di Alice, Erika Caser, Giovane Holden. Alice ha quindici anni, lunghi capelli rossi e occhi di diverso colore: il suo fisico è esile, la sua passione il violino. Costretta a trasferirsi da Verona a Trento, fatica ad adattarsi al nuovo ambiente, soffre il distacco dagli amici di sempre e dai nonni materni con cui è praticamente cresciuta, non ha riferimenti e di fatto viene anche bullizzata, tanto che giunge al mutismo selettivo. Ma… Commovente, profondo, sensibile, delicato, tragicamente credibile, niente affatto retorico.

View original post

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.