“Gocce di vino su fogli bianchi”: pensieri, poesie e racconti di un ragazzo di San Miniato

dalla redazione di Ilcuoioindiretta.it

“Il secondo album è sempre il più difficile nella carriera di un artista”, recita una vecchia canzone di Caparezza. Ma questo ritornello, così come per la musica, è generalmente considerato valido anche per tutte le altre espressioni artistiche. Così, anche per gli scrittori, il secondo libro è come un banco di prova, un test di resistenza. E questo lo sa bene Andrea Calugi, un ragazzo di 37 anni di La Scala di San Miniato, che per la seconda volta ha deciso dare sfogo alla sua passione e pubblicare Gocce di vino su fogli bianchi, una miscellanea (così si chiama il genere tra gli addetti ai lavori) edito da Giovane Holden Edizioni di Viareggio.

Continua a leggere sul sito

Acquista il libro in versione cartacea o in versione e-book

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.