“Quando salgono le Ombre” di Gabriella Pison: un libro travolgente e ricco di mistero

a cura della redazione di LibridiAngy

Travolgente.
Questo è l’aggettivo che ritengo più calzante.
Un libro ricco di mistero, il lettore non riesce pienamente a capire, se non in dirittura d’arrivo, cosa si cela dietro a tutte queste vicende e scoperte sconvolgenti.
Un storia completamente ignota si rivela improvvisamente nel piccolo villaggio di Auen, sconvolgendo gli equilibri dei compaesani, ma soprattutto dell’investigatore Fritz. Mi sono spesso immedesimata nell’anziano protagonista e la cosa mi ha sia affascinata che turbata, ma allo stesso tempo divertita.  

Continua a leggere sul sito

Acquista il libro in versione cartacea o in versione e-book

“Requiem dal buio e dal frastuono” di Alessandro Izzi: una silloge che parla ai vivi della vita

dalla redazione di I Libri di Mompracen – A cura di Sandra Cervone

Quasi una Missa pro defunctis in 34 canti e due appendici la prima raccolta di versi di Alessandro Izzi, pubblicata da Giovane Holden ed intitolata Requiem dal buio e dal frastuono.
Un’opera delicata e complessa al tempo stesso che cattura e induce a riflettere. Non una tradizionale “preghiera per i morti”, bensì una silloge che parla ai vivi della vita, che parte cioè da un lutto ma per indicare un percorso di risalita, di ritorno alla luce.
Sicuramente una celebrazione laica che si nutre di speranza, di umanità, di solidarietà e condivisione del soffrire. L’Amen, infatti, non diventa il modo consueto di chiudere un cerchio, ma apre a nuove ed infinite possibilità.

Continua a leggere sul sito

Acquista il libro in versione cartacea o in versione e-book

“Il vizio delle cose pure” di Simone Pangia, vincitore del Premio Bukowski 2020

a cura della redazione di Temporeale.info

È in libreria dal 31 ottobre ma già a giugno si era fregiato del premio nazionale “Bukowski”. Già quello fu un record. Ma Simone Pangia, per quindici anni apprezzato e scrupoloso collega, è abituato a queste imprese letterarie. La sua ultima fatica, “Il vizio delle cose pure”, attende ora i dovuti riscontri del grande pubblico che sicuramente non tarderanno ad arrivare per consolidare anche l’ottimo rapporto che il 43enne funzionario del comune di Formia e responsabili dei servizi sociali e delle biblioteche comunali ha instaurato da tempo con una casa editrice, “Giovane Holden”, che storicamente è una fucina di giovani talenti. E Simone è uno dei questi, già da quando, coltivando la sua grande passione che è sempre stata la scrittura, nel 2008 pubblicò per Manni editore il romanzo breve “La Salita”.

Continua a leggere sul sito

Video-intervista all’autore Simone Pangia

Acquista il libro in versione cartacea o in versione e-book