“Poesie dal fondo del bicchiere”

Convenzionali

di Gabriele Ottaviani

Poesie dal fondo del bicchiere, Pietro Paolo Imperi, Giovane Holden. L’amore dà ebbrezza e sbigottimento, è creatura proteiforme dai molti vizi e dalle numerosissime virtù, che punteggiano e condizionano il vivere dell’uomo nella sua interezza, tra strazio e mistero, ferite risanate e speranze malriposte: Imperi fa delle sue parole un vivido compendio di carne e sangue, emozioni e sensazioni, che regalano estro e pace, consapevolezza e protezione, condivisione e cura. Da leggere.

View original post

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.