“I desideri più profondi”

Convenzionali

di Gabriele Ottaviani

I desideri più profondi, Caterina Viti, Giovane Holden. Capita che la vita ci conduca su strade che non avevamo immaginato, e che la nostra quotidianità sia differente da quella che avevamo sognato: tuttavia però spesso, su sentieri inaspettati, la vita si diverte a sorprenderci, donandoci sensazioni che credevamo impossibili da provare o sepolte sotto la coltre nevosa dell’inverno del nostro scontento e del disamore. Come eroi tolstojani, Natasha e Pierre, così scelgono di chiamarsi, cercano di vincere l’erosione incrollabile del tempo con la forza di un sentimento inestricabile, e… Da leggere.

View original post

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.