“Anomali omicidi in Maremma”

Convenzionali

di Gabriele Ottaviani

Anomali omicidi in Maremma, Armando Natale, Giovane Holden. Marco Miccoli, in attesa in attesa di assumere l’incarico di commissario capo a Grosseto, lascia Roma e si stabilisce con i suoi tre gatti nel casale di famiglia a Castiglione della Pescaia in Maremma, posto paradisiaco e del cuore dov’è nato e stato cresciuto dai nonni e dove riprende i contatti con gli amici di gioventù e con Marta, il suo primo amore, di cui non gli sfugge – sarebbe impossibile… – l’aria triste e lo sguardo preoccupato. Ma è l’incontro fortuito con una giovane bancaria milanese, Susy Sottili, da poco trasferita nella filiale locale, a segnare una svolta decisiva nella sua quotidianità. E… Affascinante.

View original post

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.