“Le notti dell’alchimista”

Convenzionali

di Gabriele Ottaviani

Lo spiritello fa un passettino in avanti…

Le notti dell’alchimista, Raffaele Longo, Giovane Holden. Tutto inizia con due ragazzi che si gettano alla ricerca del proprio cagnolino fuggito da casa: siamo nel sedicesimo secolo, in Sicilia, presso l’odierna Lentini, e uno dei due si imbatte in documenti preziosissimi, che ne segnano incontrovertibilmente il futuro. Sono trascorsi vent’anni e Girolamo è a Napoli, ormai affermato alchimista: una notte, però, tutto sembra perduto per colpa di uno spiritello. Ma non è che una prova che il destino ha deciso di porgli di fronte… Intenso, simbolico, piacevolissimo a leggersi.

View original post

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.