“Fuori dall’ordinario” di Francesco Bertelli: moralità e giustizia ai bivi della vita

a cura di semidiinchiostro.com

Eventi che io ho osservato da semplice spettatore. Tu sei rimasto traumatizzato, come molti dei tuoi simili, dalle vicende palermitane. Facevi il corrispondente per La Nazione nel capoluogo siciliano. Laggiù ti sei fatto le ossa. Quelle stragi. Quei depistaggi. Documenti fatti scomparire, testimonianze costruite a tavolino. Tu lì hai deciso che avresti continuato a fare il tuo mestiere senza piegarti a nessuno. E questa volontà è diventata la tua filosofia di vita. Questo è ciò che ti ha reso il giornalista e la persona che sei oggi.

Si può partire da questa citazione per cercare di spiegare quali sono i temi principali contenuti nel romanzo Fuori dall’ordinario, scritto da Francesco Bertelli ed edito da Giovane Holden Edizioni. Infatti, nelle pagine che compongono il testo, accanto ai tasselli che danno vita alla trama principale, prende vita sempre più, in modo quasi opprimente, quel dramma morale, quasi dostoevskiano, che segna irreversibilmente il protagonista principale delle vicende descritte da Bertelli: Aldo Nardi.

continua a leggere sul sito

Acquista su www.giovaneholden.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.